LA PREVIDENZA COMPLENTARE COSA C’E’ DA SAPERE

Storia ed Economia / venerdì 30 giugno 2017

LA PREVIDENZA COMPLENTARE COSA C’E’ DA SAPERE

Alla fine del 2015 i lavoratori iscritti alla previdenza complementare sono 7,2 milioni (un terzo del totale degli occupati), ma le percentuali più basse della media si riscontrano proprio tra i lavoratori che avrebbero maggiormente bisogno di una seconda pensione: donne, giovani, autonomi, lavoratori di piccole imprese Ciò è dovuto non solo alla precarietà lavorativa e alla bassa dinamica dei salari, ma anche all’insufficiente conoscenza delle tematiche finanziare e previdenziali. Il ruolo dell’Educazione finanziaria e iniziative come quella della “busta arancione” dell’Inps, che consente ai lavoratori di stimare il tasso si sostituzione (ovvero il rapporto tra la prima pensione pubblica e l’ultima retribuzione), sono particolarmente importanti.