“L’apertura della consultazione pubblica sulle nuove Disposizioni di Vigilanza per le Banche di Credito Cooperativo avvia un percorso significativo di ascolto, coinvolgimento ed elaborazione interna che porterà ad una posizione comune del Credito Cooperativo e contribuirà a “scolpire” l’ultimo, fondamentale tassello normativo necessario a completare la riforma di sistema del 2016”. Così il Presidente di Federcasse, Augusto dell’Erba ha commentato l’avvio - da parte della Banca d’Italia - della consultazione sulla normativa secondaria di settore che si concluderà entro il 10 novembre.
Scarica il documento
Share